SETTORE TURISTICO RICETTIVO

ISO 21401 – Sistema di gestione per la sostenibilità nelle strutture ricettive

La ISO 21401 rappresenta uno standard volontario adottabile dalle attività che operano nel settore turistico per dimostrare e comunicare il proprio impegno nell’offrire un soggiorno e un’esperienza turistica sostenibile a 360 gradi. L’adozione di questa certificazione comporta notevoli vantaggi:

  • Perfezionare le proprie performance aumentando il livello di sostenibilità e riducendo i costi;

  • Migliorare le proprie capacità di gestione di emergenze ed incidenti;

  • Approfondire e comunicare il proprio legame con l’ambiente, il territorio e la comunità locale;

  • Comunicare ai propri stakeholder l’impegno e il miglioramento continuo messo in campo dalla struttura nella promozione ed incentivazione di un turismo sempre più sostenibile;

  • Aumentare la competitività della struttura ma in modo equo, inclusivo e sostenibile

  • Analisi del contesto per individuare gli impatti significativi e il perimetro di rendicontazione;
  • Valutazione circa la sostenibilità economica, sociale ed ambientale e le buone pratiche presenti nella struttura;
  • Audit interno per verificare la conformità della struttura ai requisiti richiesti;
  • Assistenza nell’implementazione del sistema di gestione, individuazione di indicatori ed elaborazione di un piano di miglioramento e buone pratiche;
  • Supporto nella formazione del personale;
  • Supporto nel mantenimento della certificazione e nel monitoraggio degli impatti;
  • Supporto nella comunicazione e promozione: elaborazione di testi per il sito e brochure, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione tramite i contatti stampa di LINFA.

GSTC C-HTO per hotel e tour operator

Global Sustainable Tourism Council per hotel e tour operator è una certificazione riconosciuta a livello mondiale e pensata per strutture di qualsiasi dimensione, volta alla promozione della sostenibilità e la responsabilità sociale nel settore turistico.

GSTC permette agli hotel e tour operator di strutturare e gestire un’offerta turistica che sia all’insegna della sostenibilità; ciò si qualifica come un approccio che sia in armonia non solo con i bisogni e le aspettative del turista, che richiede tipologie di vacanze sempre più green, ma anche con il territorio e con l’ambiente.

  • Analisi tecnico-organizzativa per la raccolta delle informazioni necessarie

  • Audit interno per verificare la conformità delle attività aziendali ai criteri previsti

  • Gestione di eventuali non conformità

  • Supporto nell’elaborazione della domanda e nell’iter di certificazione

  • Elaborazione di testi per sito internet e brochure, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione tramite i canali di comunicazione di LINFA

Green Globe

Green Globe è un sistema di certificazione internazionale con sede in California ideato per garantire la sostenibilità di varie tipologie di strutture turistiche (attrazioni, centri congressi, navi da crociera, centri golf, alberghi e resort, ristoranti, Spa, compagnie di trasporti e agenzie viaggi). Questo sistema di certificazione, è affiliata all’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) e membro del Global Sustainable Tourism Council (GSTC).

La certificazione Green Globe prevede l’attuazione di un disciplinare costantemente aggiornato volto ad indagare la sostenibilità della struttura in tutte le sue declinazioni: economico, ambientale, sociale e culturale.

  • Analisi tecnico-organizzativa per la raccolta delle informazioni necessarie

  • Audit interno per verificare la conformità delle attività aziendali ai criteri previsti

  • Caricamento delle evidenze sul cloud Green Globe Solutions

  • Gestione di eventuali non conformità

  • Supporto nell’elaborazione della domanda e nell’iter di certificazione

  • Elaborazione di testi per sito internet e brochure, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione tramite i canali di comunicazione di LINFA

Carbon Footprint

Lo standard ISO 14067 e 14064 rappresenta il riferimento per la Carbon Footprint rispettivamente di prodotto e di organizzazione volto a misurare le emissioni di gas ad effetto serra, espresse in tonnellate di CO2 equivalente (ton/CO2eq), prodotte dalle attività e processi. Il calcolo dell’impronta carbonica consente di rendicontare e ridurre i propri impatti ed essere trasparenti nei confronti dei propri ospiti: permette di ottenere, in sintesi, una diminuzione dei costi e un vantaggio competitivo sul mercato, ma operando in un’ottica di sostenibilità ambientale.

  • Definizione del campo di applicazione a supporto della raccolta dati per il calcolo dell’impronta

  • Audit interno per verificare l’efficacia del sistema di gestione

  • Calcolo impronta carbonica attraverso il software

  • Definizione di un sistema di carbon management: identificazione di obiettivi, strategie e buone pratiche da introdurre per la riduzione delle emissioni

  • Supporto nella promozione: elaborazione testi per sito e brochure, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione tramite i canali di comunicazione di LINFA

Water Footprint

Lo standard ISO 14046 – Water Footprint è un sistema di certificazione di prodotto o processo volto a misurare il volume d’acqua dolce utilizzato, direttamente o indirettamente, da un’organizzazione o un’azienda per la produzione di beni o servizi.
Il calcolo dell’impronta idrica consente di rispondere alla crescente sensibilità nei confronti della sostenibilità ambientale e alla scarsità globale della risorsa idrica. Ciò permette, quindi, di rendicontare e ridurre i propri impatti ed essere trasparenti nei confronti degli stakeholder, ottenendo una diminuzione dei costi e un vantaggio competitivo sul mercato, ma con la scelta etica di essere sostenibili per l’ambiente.

  • Definizione del campo di applicazione a supporto della raccolta dati per il calcolo dell’impronta

  • Audit interno per verificare l’efficacia del sistema di gestione

  • Calcolo impronta idrica attraverso il software

  • Definizione di un sistema di water management: identificazione di obiettivi, strategie e buone pratiche da introdurre per la riduzione delle emissioni

  • Supporto nella promozione: elaborazione testi per sito e brochure, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione tramite i canali di comunicazione di LINFA

Ecolabel

Ecolabel, istituito nel 1992 dal Regolamento n. 880/92 ed oggi disciplinato dal Regolamento CE n. 66/2010, è uno dei più importanti marchi europei di qualità ecologica che certifica come siano rispettati criteri di qualità ambientale per la gestione sostenibile di un albergo, di un hotel o di un B&B. Scegliere questa specifica tipologia di marchio rappresenta la volontà delle singole imprese di essere inserite, con il proprio ruolo economico, nell’ecosistema di uno sviluppo sostenibile di un territorio.

  • Analisi ambientale iniziale per verificare il posizionamento della struttura rispetto ai criteri (obbligatori e facoltativi) previsti dal Regolamento CE 66/2010

  • Individuazione delle azioni volte al raggiungimento della certificazione

  • Formazione del personale

  • Redazione della pratica di istruttoria

  • Audit interno e assistenza verifica da parte dell’ente preposto e gestione delle non conformità

  • Elaborazione di testi per il sito internet e/o altri testi, redazione di un comunicato stampa e pubblicazione nei canali di comunicazione LINFA